Come Risparmiare Nella Bolletta Elettrica

Ciao a tutti oggi un bell’articolo su come risparmiare nella bolletta elettrica.

Immagino che più che  pensare a quanto risparmierai starai pensando a quanto spenderai nella prossima bolletta elettrica, o quanto spenderà chi la paga.

Se è cosi ti posso rivelare qualche piccolo trucchetto per risparmiare che è diverso da non pagare!!

In anzi tutto per potere capire quello che ti dirò faro due calcoli molto semplici !

Mettiamo che la bolletta venga pagata ogni due mesi e mettiamo che in casa come quasi tutti hai i seguenti oggetti elettrici

  1. frigo
  2. un paio di tv
  3. lampadine
  4. forni
  5. pc
  6. caricabatterie: pc e smartphone
  7. impianto stereo
  8. altre cose non definite

Per calcolare il consumo di due mesi di ogni apparecchio basta prendere i watt scritti dietro l’oggetto

Moltiplicarli per le ore di funzionamento quindi mettiamo la tv 50 watt x 5 ore x 60 giorni ed abbiamo

I watt consumati il quell’arco di tempo  15000 ora dividiamo per 1000 e troviamo 15 wattora che sono il nostro riferimento in bolletta.

di solito un wattora con sigla Wh costa dai 0,20 hai 0,36 in base al piano tariffario andremo a spendere per quella tv in due mesi dai 3 hai 5,4 euro

Questo e il calcolo per saper il consumo di ogni elettrodomestico !

Ora detto questo ci sono tre cose che scommetto che non hai mai sentito!

Primo consiglio

 

Tutti gli elettrodomestici o il 90 di loro % consuma da spento dal 10 al 50% della corrente che                    consumerebbe da acceso in questa categoria rientrano: tv, stereo, caricabatterie, pc e tutte quelle cose che hanno una spia luminosa.

Per risolvere questo problema bisognerebbe staccare la spina dalla presa ogni volta che non si usa qualcosa oppure molto più comodo comprare un timer con regolazione ha ore dal costo di 5 euro e impostarlo in modo che dia corrente solo quando ce bisogno.

timer

 

Per esempio  usi lo stereo dalle 2 di notte alle 10 del mattino? penso di no

Quindi imposti il timer in modo che non arrivi corrente in quel momento e cosi via per tutti questi apparecchi.

Puoi anche collegare una ciabatta al timer e alla ciabatta colleghi tutti gli elettrodomestici di questo tipo, occhio hai watt della ciabatta e del timer perché se colleghi troppa roba si potrebbe verificare un corto circuito.

Secondo

La seconda cosa che consuma più corrente in casa sono le lampadine per le stanze, quante volte entri in una stanza esci e scordi la luce accesa bee in quel momento i soldi volano via anche se pochi! scommetto che ora pensi sono già ha risparmio energetico?  si vero però

 

Esistono lampadine ha risparmio energetico ha led che consumano meno di quelle fluorescenti e fanno più luce a parita di watt, inoltre si accendono automaticamente quando entri in una stanza e si spengono quando stai fermo per troppo tempo o quando esci grazie ad un sensore di movimento, il prezzo e di circa 7 euro l’una ma si possono trovare ad un prezzo più basso da grossisti come alibaba aliexpress ebay insomma cercate.

41ijj6nnvYL._SX425_

 

Quando comprate una di queste lampade ricordatevi di comprarla da almeno 10 watt e guardate le recensioni del prodotto.

Esistono anche portalampade con sensore che in pratica hanno il compito di spegnere ed accendere la lampadina che verrà fissata sopra.

photo41L0kuGNk3L._SX425_

 

per gli amanti del fai da te e del risparmio esistono anche sensori con centraline già integrati basterà effettuare tutti i collegamenti a dovere e si risparmierà ancora di più nell’acquisto.

Quindi non solo non dovrai più premere il bottone magico ma risparmierai molta corrente e anche soldi nel lungo termine.

Terzo

Ultimo grande segreto questo e quello che ti farà risparmiare di più invece di usare corrente o continuare a comprare oggetti inutili che funzionano con la  corrente inizia a comprarti piccoli pannelli fotovoltaici.

E studiati le basi per la progettazione di un mini impianto fotovoltaico , ti do un indizio per costruirlo bastano 4 cose :un pannello, una batteria da 12 v, un regolatore di  carica, e un inverter da 12 v a 220 v

buon divertimento ora chiudo che ho consumato troppa corrente.

Grazie a tutti e alla prossima!

(rispondeno ad alcuni lettori) se vi sono piaciuti gli articoli ma avete trovato la pubblicita troppo ivasiva o inopportuna ricordatevi che questo sito come tutti del resto guadagna quel poco e si mantiene attivo grazie hai click sulle pubblicita’ e quindi non possono essere eliminate al massimo diminuite
Per eventuali errori o domande contattatemi!

commentate! non ce bisogno di registrazione o email se avete bisogno di aiuto ce il modulo fai una domanda.

Non mi ritengo responsabile del uso che farete di queste informazioni la mia guida e i miei articoli hanno puro scopo informativo in alcuni paesi compresa italia l’uso e la coltivazione di cannabis è illegale e punito dalla legge in via penale e amministrativa leggetevi anche la disclaimer

Anche se per mia pura convinzione un uso ricreativo santuario o medico non ha fini di spaccio è del tutto lecito e per legalizzare eccovi il link http://freeweed.it/

 

nv-author-image

samuel alamia