Potatura Della Cannabis – SI Fa Oppure NO?

Ciao a tutti vi state chiedendo se fare una potatura sulle vostre piante di cannabis..

Cerchiamo di risolvere subito questo dubbio la potatura della cannabis e una pratica che si usa solo in alcune condizioni di cultivo..

Bisogna dire che l’eliminazione delle foglie non andrebbe fatta sulle autofiorenti e sulle sative, questo perché quando le autofiorenti entrano in fioritura non hanno tempo di riprendersi dalle potature .

mentre le sative pure non hanno molte foglie per questo e bene non eliminarne troppe o nessuna.

Le foglie della cannabis come tutte le foglie hanno un grande ruolo nella pianta che e quello di scomporre i nutrienti e dare energia alla pianta.

Le foglie più alte quindi sono le foglie che sono più impegnate nella fotosintesi e nel far crescere la pianta , mentre le foglie più basse diventano magazzini dove stoccare i nutrienti.

Eliminare le foglie può essere positivo o negativo dipende dalle condizioni della pianta e da cosa si vuole dalla pianta , la potatura e sicuramente un tecnica di controllo.

E come tutte le tecniche di controllo non bisogna esagerare sopratutto perché andremo ad intaccare il potere di crescita e di risorse della pianta.

Inanzi tutto e necessario capire cosa si intende per potatura, la potatura non e da confondere con il topping perché si fa solo sulle foglie e non su i rami.

La potatura delle foglie serve per eliminare in casi eccezionali le foglie prendi sole , le foglie più grandi che solitamente stanno alla base dei rami principali.

E le foglie superiori delle cime che coprono le cime inferiori

La potatura delle foglie viene quindi fatta solamente quando si fa scroog e quando si fanno dei sog in tutti gli altri casi non serve , anzi danneggia la pianta.

Non e necessario potare le foglie superiori in condizioni di cultivo outdoor perché il sole non ha bisogno di essere ottimizzato .

Pero la si può usare anche outdoor per modificare la conformazione della pianta vedremo in fondo all’articolo come..

La Potatura Delle Foglie di Cannabis Indoor

Mitch_Connor sog potatura della cannabis
Immagine di mitch_connor Da Icmag

Abbiamo già visto in un’altro articolo cosa significa coltivare le piante in sog

Questo termine sta a significare mettere molte piante in uno spazio piccolo .

Essendo che il sog è una tecnica per massimizzare il rendimento della growbox si tende a riempirla i più possibile.

Mettendo molte piante si forma una specie di groviglio sopratutto in vegetativa le foglie si toccano fra di loro mandando in competizione la piante ..

Infatti quando una foglia si sente all’ombra tenderà ad allungare l’internodo soprastante allungando di conseguenza la pianta.

E bene capire questo concetto per eliminarlo , si può intervenire in due modi il primo e tagliare le foglie più alte che coprono le cime inferiori.

In questo modo la cima più alta senza foglia smetterà di allungarsi e quella più bassa prenderà più luce , di conseguenza crescerà di più.

Il secondo metodo e meno efficace ma e quello che preferisco perché non elimina del tutto la foglia e consente anche alla cima inferiore di crescere un po.

Tutte l foglie che si toccano si tagliano a meta , in questo modo si elimina soltanto la competizione tra piante.
E bene utilizzare forbici sterili durante tutto il lavoro.

il primo metodo consente di mantenere le piante tutte allo stesso livello il secondo invece consente una crescita migliorata con internodi più fitti.

La potatura in sog si esegue soltanto dopo la 3 settimana di veg e fino alla 3/4 settimana di fioritura in base alla genetica scelta.

Non si lasciano mai le piante senza foglie del tutto e se ne eliminano sempre e non più di 1/4 circa massimo per volta.

Dettagli Aggiuntivi per Scroog la Potatura per Massimizzare le rese

scroog piante con potatura
Immagine di RomulusUSA da Icmag

Nello scroog e necessario potare le piante come per il sog quindi la tecnica e più o meno identica ,pero possiamo utilizzare la potatura anche in altri modi.

Sicuramente le piante in scroog soffrono meno del effetto di competizione fra piante , essendo che la pianta e sempre la stessa ma i rami sono di più.

Pero e sempre bene potare le foglie prendi sole per eliminare un po di potenza hai rami principali per fare questo si eliminano le foglie a meta internodo del ramo prescelto.

Nello scroog la potatura e un fattore che permette di eliminare anche il rischio di muffe e ci consente di avere un buon ciclo.

Quando si coltiva in scroog solitamente il grosso errore e avere troppe cime e veramente troppe foglie , un groviglio instabile che può contenere brutte sorprese.

Da quando le piante hanno superato la rete si contano due settimane circa poi diventa necessario almeno una volta a settimana eliminare qualche foglia superiore.

Questo perché quando ci sono molti rami poi le foglie tendono a coprire tutta la parte bassa o meglio si sviluppa solamente la parte alta della cima.

Quindi eliminare le foglie che si trovano a meta cima nel complesso può essere una buona idea per sviluppare cime più uniformi e lunghe ma cmq belle cicciotte

Nello scroog un altra cosa fondamentale e quella di pulire la parte bassa della pianta vanno eliminati i getti e le foglie che non hanno trovato un posto nella rete.

e molto importante pulire questa parte solo dopo che le cime hanno superato la rete altrimenti la pianta si ritrova con troppe poche foglie e si blocca.

In questo video potete vedere come eseguire la potatura inferiore nello scroog.

La Potatura Delle Foglie di Cannabis in Ambiente Outdoor

Abbiamo già detto che potare le foglie in ambiente outdoor non migliora la luce che arriva infondo o meglio il sole non va ottimizzato..

Pero possiamo utilizzare la potatura per cercare di eliminare più foglia possibile dal fiore ..

Se si e lavorato a stretto contatto con la cannabis ci si rende conto che il fiore é spesso contornato da piccole foglie, queste foglie solitamente riducono il potere del raccolto e anche la bontà..

il fatto é che le foglie contengono molti nutrienti e fanno da magazzino per le piante per questo hanno un sapore sgradevole .

Sappiamo tutti che avere un bel fiore senza foglie é la cosa ideale, e per cercare di eliminare queste foglie alla base dei fiori esiste solo un metodo.

in pratica basta tagliare tutte le foglie predi sole che partono dagli internodi dei rami quelle alte , questo deve essere fatto ad meta fioritura quando il fiore si e sviluppato e l’allungamento fermato.

Quindi nella 4-5 settimana di fioritura si eliminano solo queste prendi sole e le foglie che saranno attaccate sotto le cime incominceranno a crescere..

In questo modo avremo a raccolto avvenuto una cima con meno foglie perché le foglie saranno più grandi e più facili da eliminare quando si pulisce il tutto.

Come Stimolare la Crescita di Foglie

Può capitare di farsi prendere troppo la mano ed eliminare troppe foglie per stimolare la crescita delle foglie e sufficiente aggiungere una dose maggiore di azoto e microelementi.

Questo naturalmente può essere fatto in vegetativa e anche i fioritura ma si fa soltanto se la pianta e rimasta bloccata quindi notate che la pianta non sta più crescendo.

Solitamente succede quando si eliminano più di 3/4 delle foglie si verifica un blocco totale della pianta in questi casi aggiungere azoto può stimolare la ricrescita.

Per ricrescita si intende naturalmente in ingrossamento delle foglie più piccole quelle che stanno alla base dei fiori che si ingrosseranno e diventeranno a loro volta prendisole.

Se per caso vi e capitato di aver bloccato la pianta date i nutrimenti e poi aspettate almeno due settimane , se siete in fioritura purtroppo prederete una parte del raccolto.

Per questo evitare di togliere troppe foglie per volta e la cosa migliore da fare..

Detto tutto questo se la defogliazione viene eseguita correttamente sarà in grado di darvi grosse e succose soddisfazioni..

.Grazie a tutti i lettori e Growers che ci seguono, se avete dubbi o consigli scriveteci sulla nostra pagina Facebook ! !
Potete trovarci anche tramite Instagram dove postiamo periodicamente foto delle nostre coltivazioni
Se invece volete ricevere tutti gli articoli recenti vi basterà seguirci su Twitter Facebook oppure iscrivervi alla newsletter .

! ! ! S T A Y H I G H ! ! !

Non ci riteniamo responsabili dell’uso che farete di queste informazioni i nostri articoli hanno puro scopo informativo, in Italia la coltivazione di cannabis a basso tenore di thc e Normata dalla legge 242 2016 piu informazioni riguardanti la coltivazione potete ricavarle dalla nuova Disclaimer

Se siete interessati a Normare la cannabis ad alto tenore di thc qui trovate il gruppo dedicato


nv-author-image

samuel alamia

Rispondi