Olio di Cannabis – Tecnica Rosin

  • by

Olio di Cannabis – Che cos’è?

 

L’olio di Cannabis, correttamente olio essenziali di fiori di cannabis o essenza di cannabis o canapa, è un olio che si ottiene dalle infiorescenze femminili della Cannabis.

Di colore giallastro, l’olio di cannabis, contiene composti volatili come terpeni, terpenoidi e in base al ceppo utilizzato anche percentuali più o meno alte di CBD e THC.

Ovviamente non va confuso con l’olio di semi di cannabis  (sul nostro sito troverete la guida), che a differenza dell’Olio di Cannabis, contiene un basso contenuto di THC o CBD  e viene utilizzato nel campo alimentare e cosmetico.

Ci sono diversi metodi di estrazione con solvente per l’olio di Cannabis, come il butano, l”alcool e la CO2.

Siccome a seconda del solvente scelto il risultato cambia, abbiamo deciso di optare per la tecnica Rosin che non è rischiosa e priva dell’utilizzo di solventi.

 

 

Estrazione olio di Cannabis con la tecnica Rosin

 

Il Rosin è un concentrato di Cannabis estratto a pressione e calore.

Questa tecnica è davvero semplice da realizzare, basta avere i seguenti oggetti:

  1. Cime di Cannabis (Quantità a vostra scelta);
  2. Qualche foglio di carta forno;
  3. Piastra per capelli.

Vediamo il procedimento.

 

PROCEDIMENTO

 

Procuratevi le cime di una larghezza non maggiore della larghezza della piastra, accendete la piastra aspettando che si scaldi fino a 160/180°.

Prendete le cime ed inseritele (procedimento che va ripetuto per ogni cima) tra 2 fogli di carta da forno.

Poi una volta preparato tutto, prendete la carta forno con la Cannabis, stringete la piastra per circa 3 secondi per non rovinare il prodotto finale.

 

 

Rimuovere e rimettere per circa 3 volte la Cannabis dentro alla piastra, fino a che non ci siano più residui di olio sulla carta.

Una volta finito raschiate via tutto il prodotto e conservatelo in frigo!

Avete appena prodotto un estratto senza solvente e con il minimo sforzo, il Rosin, un olio potentissimo e di altissima qualità.

Prodotto che può essere fumato o dabbato.

 

 

 

 

Grazie a tutti i lettori e coltivatori che ci seguono, se avete domande o consigli scriveteci sulla nostra pagina Facebook ! !

Se vi è piaciuto l’articolo andate a cliccare Mi Piace sulla nostra pagina Facebook ! ! !

 

!  !  !  S T A Y  H I G H  !  !  !

 

 

Non ci riteniamo responsabili dell’uso che farete di queste informazioni le nostre guide/articoli hanno puro scopo informativo, in alcuni paesi compresa Italia l’uso e la coltivazione di cannabis è illegale e punito dalla legge in via penale e amministrativa leggetevi anche la https://houseofcannabis.it/disclaimer/
Anche se per nostra pura convinzione un’uso ricreativo occasionale o medico e non a fini di spaccio è del tutto lecito e per legalizzare eccovi il link http://freeweed.it/

 

 

 

 

 

nv-author-image

Rispondi