home » Blog » Essiccare Cannabis Con Scatola di Cartone

Essiccare Cannabis Con Scatola di Cartone

  • 4 min read
essicare cannabis con scatola di cartone

Essiccare Cannabis con Scatola di Cartone

In questo articolo vedremo come essiccare cannabis con scatola di cartone , spiegeremo come preparare la scatola e i vari metodi di pulizia utilizzati prima della seccatura.

L’essiccazione è il processo che trasforma il THC dalla forma cruda, non psicoattiva, alla forma neutra e psicoattiva.

L’essiccamento converte in vapore acqueo e altri gas, almeno il 75% della pianta appena raccolta.

Quando si taglia la pianta o una sua parte e la si mette a seccare, il trasporto di fluidi interno alla pianta prosegue, seppur lentamente.

Gli stomi chiudendosi subito dopo la raccolta, ostruendo la fuoriuscita del vapore acqueo, rallentano l’essiccazione.

I processi naturali della pianta si fermano lentamente man mano che la pianta secca.

Eliminando le foglie grandi e i rami grossi al momento della raccolta si possono ridurre i tempi di essicamento, tuttavia nelle cime, nei rami e nelle foglie rimangono dei livelli disomogenei di umidità.

Essiccare nella maniera scorretta o troppo velocemente intrappolerà nei tessuti vegetali amido e nitrati, oltre che la clorofilla e altri pigmenti, dando cosi un gusto “verde” ed un sapore sgradevole alla cannabis, facendola cosi bruciare male.

Quindi come primo consiglio: essiccare lentamente la Cannabis!!

Essiccare in una scatola di cartone – Come farlo?

 

Se non avete a vostra disposizione un essiccatore, il nostro consiglio è:

  1. Costruitevi una “mini grow” di cartone (della misura giusta per farci entrare tutto il raccolto);
  2. Mantenere una temperatura tra i 18° e i 24°;
  3. Mantenere il tasso di umidità tra il 45% e il 55%;

Costruire un piccolo spazio dove custodire ed essiccare il raccolto sarà semplice.

Prendete una scatola e con l’utilizzo del nastro adesivo coprite eventuali buchi. Con degli stecchini, oppure in base a quanto peso devono reggere, i “bastoni” dello stendino: bucate da parte a parte la scatola in modo da poter poi appenderci le cime del raccolto con delle mollette abbastanza resistenti.

Un altro metodo e quello di passare dei fili da parte a parte facendo due fori per parte potra poi essere fatto un nodo .

La pulizia della pianta e una parte molto importante del processo di pre essiccatura , esistono due metodi uno con taglio bagnato e cioe subito dopo aver tagliato la pianta e invece un secondo che prevede la pulizia successiva all’essiccatura.

Tra i due metodi e preferibile pulire inizialmente perche in questo modo e più facile , nel secondo metodo quindi  la pulizia da secco si rischierebbe di rovinare il fiore e perdere buona parte del polline.

Questo non vuol dire che il risultato non sia ottimale e solo piu complicato, alcuni sostengono che essiccando il prodotto con la presenza di foglie i principi attivi avrebbero una maturazione migliore.

Pulizia Bagnata           Pulizia A Secco

Dopo aver scelto il metodo di essicazione bisogna appendere a testa in giu le cime o eventuali piante intere.

per mantenere una temperatura ideale e un tasso di umidità entro i limiti, vi serviranno igrometro e termometro.

Tenere la scatola chiusa per evitare la luce, aprire quotidianamente per un cambio d’aria.

Quando sarete convinti di essere vicini alla fine dell’essiccazione, schiacciare delicatamente le cime per sentire la loro consistenza.

Per sapere quando sono pronti basta prendere un rametto e poi nel momento in cui cerchi di piegarlo si spezza! solitamente i rametti diventano gialli e necessario fare questa cosa con tutti i rametti di varie grandezze.

Nel caso in cui si voglia conservare, mettere le cime dentro a dei barattoli di vetro e passare alla concia dopo è possibile  conservare in frigorifero con magari un boveda o foglio assorbente per mantenere la giusta umidita..

 

Grazie a tutti i lettori e supporter, speriamo di esservi stati d’aiuto e nel caso aveste dubbi/domande o suggerimenti scriveteci in privato sulla nostra pagina Facebook!!

Se vi è piaciuto questo articolo passate dalla nostra pagina Facebook e lasciateci un Like!!

 

Non ci riteniamo responsabili dell’uso che farete di queste informazioni le nostre guide/articoli hanno puro scopo informativo, in alcuni paesi compresa italia l’uso e la coltivazione di cannabis è illegale e punito dalla legge in via penale e amministrativa leggetevi anche la disclaimer

Anche se per nostra pura convinzione un’uso ricreativo occasionale o medico e non a fini di spaccio è del tutto lecito e per legalizzare eccovi il link http://freeweed.it/

3 commenti su “Essiccare Cannabis Con Scatola di Cartone”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.