Come Seccare e Conciare La Cannabis Correttamente

Ciao a tutti  in questo articolo spiegheremo come seccare, conciare e conservare la cannabis Correttamente, questa fase e molto importante se volete avere un ottimo prodotto.

Per chi non interessano i dettagli Essiccazione Dry Trimming e Concia Guida Veloce

Seccare la Cannabis Quando tagliarla

In questa fase c’e bisogno di tanta pazienza le prime volte si tende sempre a togliere tutto troppo presto ,  perché non si vede l’ora di usufruire del nostro prodotto…

Ma bisogna saper aspettare perché questa e la fase più importante ed è anche abbastaza lungha!

Togliendo troppo presto dalla seccatura il sapore sara amaro, nel corso del tempo si formeranno muffe e sara tutto da buttar via nel giro di poco tempo.

Togliendo tardi il peso ne risentirà di molto,  nella pianta deve rimanere almeno il 5% di acqua.

Per questo e fondamentale togliere nel momento ideale per questo abbiamo dedicato un articolo a questo argomento Quando Tagliare la Cannabis

Preparazione del posto

Ora che abbiamo tagliato prendiamo un armadio o la growbox per esempio e perfetta per questo compito.  box seccaturaStendiamo dei fili orizzontali in alto ad una distanza di 5cm l’uno dall’altro e appendiamo a testa in giù i rametti incastrandoli in quella v che abbiamo lasciato nel taglio del rametto.

L’armadio deve essere al buio totale.

La temperatura non superiore hai 25 il meglio sono 22 gradi altrimenti la seccatura sarà molto rapida

L’umidità non sopra i 60 altrimenti potrebbe ammuffire, per evitare cio utilizzare un deumidificatore la prima settimana sarebbe ideale

Per un essiccatura perfetta e utilissimo mantenere l’umidità al 62 % con un deumidificatore e regolatore di igrostato di cui dovreste essere gia forniti per il cultivo.

Dettagli della Seccatura

E importante avere un ricambio d’aria 15 minuti ogni ora per le muffe solo la prima settimana poi 15 minuti ogni 24 ore le prossime per non disperdere troppo l’odore.

Bisogna lasciarle appesi i rametti fin quando i gambi non scoloriscono dal verde al giallo e piegandoli devono spezzarsi e non piegarsi

Per la seccatura ci vorranno dalle 2 settimane ad un mese poco più con temperature basse tipo 20 gradi.

Mentre con temperature alte tipo 30 gradi basteranno dai 2 giorni ha una settimana in base alla grandezza dei fiori.

In questa fase si perderà la maggior parte del peso dal 70 al 60 % in base a quanti prodotti abbiamo dato, alla compattezza dei fiori e al fenotipo utilizzato.

Quindi se avevamo 100g di materiale fresco avremo 10/40 gr di materiale essiccato pronto

Nelle prossime due foto sotto si può vedere la perdita di peso media che ho testato per curiosità su due cime una grande e una piccola.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fine Seccatura Preparazione per Concia

quando finisce la secca e necessario togliere delicatamente i rametti dallo stendino , successivamente tagliare tutti i fiori dal gambo se ci sono molti fiori uniti e meglio separarli per evitare la muffa.

Prendere la cima più profumata e metterla da parte a questo punto sapete cosa potete fare giusto ; ) poi possiamo continuare

Mettete i gambi da parte per il thé basta metterli in acqua bolente con un po di latte…

Concia

La concia e la parte in cui la cannabis migliora il suo sapore e aspetto ma anche la potenza e l’effetto sono differenti.

Dopo aver seccato tutto si può direttamente usare la cannabis ma per per avere il migliore risultato bisogna fare almeno un altro mese di concia

Il metodo più utilizzato per conciare e quello del vasetto di vetro, si mette la cannabis in un vasetto di vetro con delle buste fatte apposta come le buste boveda al 62 % di umidità.

Si apre il vasetto ogni giorno e si fa circolare l’aria per qualche minuto e si smuove un po la cannabis dentro il vasetto, tutto questo per un mese.

Nella concia potrete inbattervi nella muffa puo succedere se tenete i barattoli chiusi per troppo tempo e la cannabis e ancora troppo umida, oppure se mettete la cannabis troppo presto nel vasetto.

Un buon metodo per accorgersi di questo problema e usare un igrometro molto piccolo da inserire nei vasetti tipo questo in foto qui sotto

Questa in foto e la nostra cannabis e come potete vedere un vasetto aveva raggiunto l’86 percento di umidità quella cannabis li e rimasta aperta più tempo delle altre perche rischiava la muffa.

Ma non e servito a nulla ed e stata buttata perche alla fine e bastata una giornata o due con quella umidità e le spore si moltiplicate infatti e visibile al centro del vasetto lo scuro che crea la muffa di solito porta il colore dal verde al marrone.

Gli altri vasetti invece che avevano un umidità massima del 60% 70% non hanno avuto problemi e hanno conseervato sapore aromi e il colore originale.

Per questo e importante quando inserite la cannabis nel vasetto inserire anche l’igrometro e vedrete subito nel primo giorno se l’umidita con il boveda al 62 sale troppo allora bisogna tirarla fuori immediatamente, rimetterla in secca perche e troppo presto.

Conservazione

Dopo aver finito la concia basta tenere tutta l’erba nei vasetti di vetro ermetici con un pezzo di scottex al interno che assorbirà l’umidità espulsa dal fiore nel corso del tempo

Conservare sempre al buio totale.

Aprire i vasetti ogni settimana e smuoverli un po e farli respirare.

Ogni volta che lo scottex  e umido cambiarlo .

Se usate i boveda siete apposto per un paio di mesi se sono nuovi.

Dopo la concia e possibile mettere tutta l’erba in sacchetti ermetici sotto vuoto  e conservarli al buio ad  temperatura 10 20 c.

Se volete sapere quando tagliare la pianta in questo articolo ne parlo…

Se invece volete sapere come tagliarla qui c’è un altro articolo buona lettura

 

Grazie a tutti i lettori e coltivatori che ci seguono, se avete dubbi o consigli scriveteci sulla nostra pagina Facebook ! !
Se vi è piaciuto l’articolo andate a lasciarci mi piace e visitate la nostra pagina Facebook e il nostro sito ! ! !

! ! ! S T A Y H I G H ! ! !

Non ci riteniamo responsabili dell’uso che farete di queste informazioni i nostri articoli hanno puro scopo informativo, in Italia la coltivazione di cannabis a basso tenore di thc e Normata dalla legge 242 2016 piu informazioni riguardanti la coltivazione potete ricavarle dalla nuova Disclaimer

Se siete interessati a Normare la cannabis ad alto tenore di thc qui trovate il gruppo dedicato .

nv-author-image

samuel alamia