Coltivare Cannabis Legalmente

coltivare cannabis legalmente

Ciao a tutti si Può dire che una nuova era e iniziata per il comparto della cannabis oggi infatti vedremo come coltivare cannabis legalmente, si perché la coltivazione di cannabis e diventata Quasi legale persino per i coltivatori casalinghi.

Come si fa? in questo articolo vedremo le procedure da seguire per mettere in atto una coltivazione casalinga non pensate che sia scontato poter piantare una pianta e che tutto vada a buon fine.

Per poterlo fare bisogna seguire delle regole che tutti dobbiamo seguire se non vogliamo incorrere in problemi legali quali processi ingiustificati.

Inanzi tutto la coltivazione casalinga e avanti coi tempi le forze del ordine non hanno informazioni e lo stato non hanno ancora varato una legge chiara in tal senso.

Vediamo i passi da seguire

  • Scaricare i documenti attestanti la liceità di coltivazione di cannabis casalinga sezioni unite Link
  • Recarsi presso le forze dell’ordine.

La prima cosa da fare prima di mettere in atto la coltivazione e fare una dichiarazione presso le forze del ordine quali incaricate un tempo di reprimere quello che era un crimine.

Solitamente gli incaricati erano i carabinieri , polizia di stato e o finanza il nostro consiglio e quello di recarsi presso tutte le forze del ordine per rilasciare una dichiarazione nel quale si sostiene che nella vostra abitazione avrà inizio a una coltivazione.

Nel dichiarare la coltivazione e necessario portarsi dietro la sentenza di cassazione il quale recita testualmente che la coltivazione di cannabis a scopo privato non e punibile per legge.

Sarebbe opportuno anche dargli una rapida lettura per poter esporre i propri diritti verso gli organi competenti i quali potrebbero non essere proprio a favore o totalmente all’oscuro della sentenza.

Nella sentenza infatti e scritto testualmente ( non costituiscono reato le attività di coltivazione di minime dimensioni svolte in forma domestica. Attività di coltivazione che per le rudimentali tecniche utilizzate, lo scarso numero di piante ed il modesto quantitativo di prodotto ricavabile appaiono destinate in via esclusiva all’uso personale del coltivatore )

Andiamo a vedere in dettaglio i punti salienti della nostra frase liberatoria.

  • La coltivazione deve essere eseguita senza l’ausilio di metodi professionali quindi rudimentali (acqua e terra e luce)
  • Scarso numero di piante questo sicuramente e un numero poco chiaro (Una pianta massimo due perchè e stato usato il plurale)
  • Modesto quantitativo ricavabile anche qui la cassazione non e stata chiara ma sicuramente sara il piu modesto il quantitativo di una sola pianta.
  • Destinazione esclusiva all’uso personale del coltivatore , in questo e chiaro che non debbono essere utilizzate le infiorescenze per qualsiasi tipo di commercio o scambio altrimenti si ricade nella 309 cioe spaccio!

Ora che abbiamo visto la frase in dettaglio possiamo certamente dire che questa frase dettata dalle sezioni unite penali non e cosa da poco, infatti e ormai chiaro a tutti che la cannabis sta andando via via legalizzando.

Pero c’e una cosa che non dobbiamo dimenticarci viviamo ancora in italia paese dove passeranno altri 5 anni prima che una legge venga varata.

Per questo per evitare grane e meglio recarsi presso le forze dell’ordine prima e se queste sono favorevoli dopo avergli spiegato il motivo della vostra richiesta che possa essere per solo scopo ludico o anche curativo.

Cosa succede nel peggiore dei casi?

Abbiamo detto che questa e una sentenza che non norma del tutto la coltivazione ma dovrebbe non rendere più punibile la coltivazione casalinga.

Ma se mettiamo il caso che abbiate fatto la dichiarazione presso le forze dell’ordine e che queste vi abbiano dato un parere positivo!

Iniziate la vostra coltivazione e vengono a ritirarvi le piante chiaramente denunciandovi come coltivatori di sostanza stupefacente, cosa succederebbe il giorno dopo?

da chi viene presa questa decisione?

Purtroppo non essendoci una normativa dovreste cmq seguire tutta la trafila del processo ? a poco senso non era non punibile?

E quindi diciamo che la cosa migliore sarebbe avere il parere positivo sia delle caserme che dei marescialli che dei prefetti delle nostre provincie per coltivare una sola pianta di cannabis.

Questo chiaramente è quasi impossibile perché non possiamo contattare i prefetti per richiedere un parere, quindi la cosa migliore da fare attenersi alla regola generale nel quale se i primi operatori che trovate non sono d’accordo la coltivazione non dovrà procedere.

Nel caso anche non aveste il parere positivo potreste cmq coltivare a vostro rischio e pericolo stando certi che in cassazione e cioe al terzo processo che potreste fare vincereste la causa contro lo stato!
questo se seguite le poche regole scritte sopra.

E vero quindi che la coltivazione sta diventando legale pero bisogna considerare il luogo della vostra residenza tipo la vostra regione e una regione in cui le forze dell’ordine sono molto contrarie a questo tipo di attività?

Allora forse e meglio non procedere!

Mentre se risiedete in una regione molto aperta magari non avrete nessun tipo di problematica e persino le forze dell’ordine non vi faranno troppe domande confidando nella vostra buona fede.

Certo non pensate che magari anche se queste siano favorevoli non vi controlleranno perché e il loro lavoro assicurarsi che non ricadiate nella coltivazione ad uso commerciale.

Detto tutto questo vi auguro buona fortuna e buona coltivazione.

Grazie A Tutti I Lettori E Growers Che Ci Seguono, Se Avete Dubbi O Consigli Scriveteci Sulla Nostra Pagina Facebook ! !
Potete Trovarci Anche Tramite Instagram Dove Postiamo Periodicamente Foto Delle Nostre Coltivazioni
Se Invece Volete Ricevere Tutti Gli Articoli Recenti Vi Basterà Seguirci Su Twitter Facebook Oppure Iscrivervi Alla Newsletter .

! ! ! S T A Y H I G H ! ! !

Non Ci Riteniamo Responsabili Dell’uso Che Farete Di Queste Informazioni I Nostri Articoli Hanno Puro Scopo Informativo, In Italia La Coltivazione Di Cannabis A Basso Tenore Di Thc E Normata Dalla Legge 242 2016 Piu Informazioni Riguardanti La Coltivazione Potete Ricavarle Dalla Nuova Disclaimer

Se Siete Interessati A Normare La Cannabis Ad Alto Tenore Di Thc Qui Trovate Il Gruppo Dedicato

nv-author-image

samuel alamia

Rispondi