Coltivazione Idroponica Dwc

  • by

in questo articolo verrà mostrato come attuare una coltivazione idroponica dwc artigianale

 

 

IMG_20150520_191816

per partire con una coltivazione di questo tipo servirebbe un seme fatto germinare in un root di lana di roccia

ma in questo caso ce una pianta appena nata mezza morta senza radici e solo con il gambo

 

IMG_20150520_191832

1° settimana

messa in un root classico in qui e stato praticato un foro per poi infilarci la piantina

poi e stata messa in un bicchiere a galleggiare  con soluzione a 700 us

nutrimenti di crescita e radicali

al inizio il gambo e diventato trasparente e non faceva radici perché non aveva abbastanza ossigeno

dopo e stato creato il vaso dwc per la coltivazione

 

IMG_20150524_173946

nel  vaso in basso e stato praticato un foro del diametro leggermente più stretto del tubo in gomma che e stato fatto passare al interno

ad un estremità del tubo ce la pompa del aria dal altra parte ce la pietra porosa e qui ce il sistema in funzione che crea bolle d aria

che servono per ossigenare la soluzione

la soluzione e acqua fertilizzante per idroponica generico di crescita e fertilizzante radicale sempre per idroponica

il ph era a 5.8 e doveva essere registrato molto spesso ogni 8 ore

 

IMG_20150524_173958

2°settimana

qui ce il sistema intero

per due settimane la pianta  e rimasta ferma senza muoversi  probabilmente per il travaso e per il fatto che la piantina era stata strappata dalla terra e non aveva radici ma solo il gambo

al inizio il gambo era verde col passare del tempo il gambo che era immerso nel acqua  a iniziato a diventare sempre più chiaro

fino a diventare trasparente

ma non produceva ancora radici

 

IMG_20150524_173940

qui si vede il gambo senza radici e come immergeva nel acqua

dato che le radici non crescevano gli e stato dato un aiuto in più

 

 

 

 

 

 

IMG_20150604_133028 e quindi e stato creato un vaso nuovo

 

qui e stata aggiunta un altra pianta sfigata

ed  in più alla pietra con pompa e stata aggiunta un altra pompa con gocciolatori che prelevava l acqua

dalla base del vaso per darla sopra

e fare crescere meglio le radici

IMG_20150604_133036e stato modificato anche il piano che conteneva i vasetti delle piante

ed e stato sostituito con un pezzo di riflettore per lampade

con la brillante idea che la luce rimbalzi anche sotto  per poi colpire la pianta anche dal basso ed un guadagno evidente

nel pezzo di riflettore sono stati praticati due fori della larghezza dei vasetti

che sono stati riempiti di argilla espansa al inizio poi inserendo il root della pianta e nuovamente di argilla fino a riempirli fino al orlo

 

IMG_20150604_1330323°settimana

la seconda pianta immessa nel vaso a cominciato a dare segni di radicazione incominciando a far crescere le foglie

e si notavano anche piccole radici uscire dal vasetto

che successivamente si sono allungate fino a raggiungere l acqua nel vaso sottostante

 

quindi e stata rimossa la seconda pianta che non dava segni di vita

 

IMG_20150611_194729

4°settimana

il timer per la pompa dei gocciolatori era impostato come una coltivazione normale quindi ogni tre ore e a meta della notte

 

la pianta dopo 4 settimane era a questo stadio e sembrava aver rallentato molto la sua fase di crescita quindi e rimasta in questa fase per 2 settimane crescendo abbastanza l ec e stato alzato gradualmente dai 700 la prima a 900 la terza

 

 

IMG_20150621_135820

6° settimana

EC a 1100

a questo punto la piantina era cresciuta per essere passata in fioritura ma in questo caso la luce era quella proveniente dalla finestra

quindi per la luce non andava alterato niente

mentre la soluzione nutritiva e stata modificata e stata eliminata e sostituita l acqua

e sono stati aggiunti :nutrimenti fioritura  ed enzimi

IMG_20150719_1446388° settimana

qui la pianta era  al ottava settimana nella 7 era stato aggiunto del supplemento nutritivo a base pk di fioritura

ogni settimana era stato aggiunto anche una parte di enzimi che non modificano l ec che era a questo punto 1.6

il ph era 5.88 e non andava più regolato dopo aver lo fatto due o tre volte

la pianta aveva già il fiore  anche se ce ne erano pochi

e si stavano iniziando ad allungare i rami secondari

la caratteristica strana di questa pianta e che tutte le foglie erano a tre punte perché erano state eliminate  quelle a 5 nella 7° settimana causa un over fertilizzante

IMG_20150719_144646 qui la pianta era alla 9° settimana era ancora indietro come raccolta ma subito dopo i fiori sono esplosi e ed e stato il momento di tagliare tutto prima di tagliare e stato lasciata per due giorni con le foglie che appassivano con una soluzione di sola acqua ed enzimi per eliminare i residui di soluzione alla 10° settimana e stato tagliato tutto

seccato ed il risultato e stato di 10 gr di white

con un buon high

se si considera che e stato speso il costo di una pompa da 5 w per 24 ore 2 mesi  e pochissimo fertilizzante 20 euro non e male come esperimento

poi ce il fatto che la pianta sarebbe dovuta morire era una nana e tutto questo e stato fatto d’estate ad una temperatura casuale tra i 25 la notte ed i 34 a volte la sera con solo 6 ore di luce diretta dalla finestra.

se fosse stata utilizzata una pianta sana da seme

che non ha subito uno shock come lo strappamento delle radici

con più ore di luce e senza un over fertilizzante in mezzo alla crescita

immagino gia il risultato cmq sara uno dei prossimi esperimenti .

come seccare la cannabis link



 

per eventuali errori o domande contattatemi o commentate sono sempre a disposizione
non mi ritengo responsabile dell’uso che farete di queste informazioni la mia guida e i miei articoli sono a puro scopo informativo in alcuni paesi compresa italia l’uso e la coltivazione di cannabis e illegale e punito dalla legge in via penale e amministrativa leggetevi anche la disclaimer

anche se per mia pura convinzione un uso ricreativo santuario o medico non a fini di spaccio e del tutto lecito e per legalizzare eccovi il link http://freeweed.it/

nv-author-image

3 commenti su “Coltivazione Idroponica Dwc”

  1. Tambien hay ricos listos y menos listos, pero para que un rico alquile otro mas listo antes tiene que comprar o invertir en construir. Vale ya de plublicitar el alquiler como la mejor opción, esto solo beneficia a los grandes inversores, bancos y políticos, en perjuicio de la clase trabajadora.

Rispondi