Vai al contenuto
breadcrumbs home » Articoli » Cannabis Terapeutica per Animali

Cannabis Terapeutica per Animali

Cannabis e Animali

 

Purtroppo gli studi sugli effetti della cannabis somministrata agli animali non sono molti, ma sono quasi sicuri che gli effetti benefici sugli animali siano analoghi a quelli umani.

Ad esempio animali vecchi o malati che ottengono appetito, sollievo dal dolore, miglio riposo e maggiore mobilità con l’assunzione di cannabinoidi.

La cannabis fa bene anche a loro, tant’è che le cure per cani e gatti a base di cannabidiolo si stanno diffondendo a macchia d’olio.

Ma facciamo chiarezza su cannabis (con THC in diverse percentuali) e su prodotti a base di canapa (livelli di THC sotto lo 0,3%).

 

 

Cannabis – effetti del THC sui cani

 

Il sistema endocannabinoide dei cani è molto più sviluppato e quindi sono sensibili più di altri animali al CBD e al THC.

Per i cani, la dose letale di THC è di 3 grammi per kilo. Quindi è praticamente impossibile un’intossicazione.

Tuttavia dipende anche da che cosa ingerisce l’animale, visto che alcuni dolci a base di cannabis o cibi in generale sono molto potenti.

Gli effetti di un’intossicazione da Cannabis (THC) sono :

  • Incontinenza ;
  • aritmia cardiaca ;
  • coordinamento motorio ;
  • problemi respiratori ;
  • bassa pressione sanguigna.

Normalmente in un giorno di recupero, il vostro animale domestico tornerà come prima.

Anche se in alcuni sfortunati casi si sono feriti durante lo sballo.

 

 

CBD ad uso medico

 

Il CBD, cannabinoide non psicoattivo presente nella cannabis, viene usato per varie tipologie di animale (cani, gatti, ecc..) per il trattamento dell’ansia, dolore, infiammazione e tumori che non rispondono alle normali terapie farmacologiche.

Le modalità di assunzione sono o sotto forma di pastiglie (anche se le dosi sono più complicate) oppure sotto forma d’olio (permette il dosaggio giusto).

Le principali patologie per le quali si consiglia la somministrazione di CBD :

  • Artrosi ;
  • nevriti ;
  • ictus ;
  • malattie autoimmunitarie ;
  • ostioporosi ;
  • ansia/stress ;
  • deficit cognitivi ai cani/gatti anziani ;
  • malattie neurologiche ;
  • tumore ;
  • diabete ;
  • problemi al tratto gastrointestinale.

 

 

Grazie a tutti i lettori e coltivatori che ci seguono, se avete dubbi o consigli scriveteci sulla nostra pagina Facebook ! !
Se vi è piaciuto l’articolo andate a lasciarci mi piace e visitate la nostra pagina Facebook e il nostro sito ! ! !

 

! ! ! S T A Y H I G H ! ! !

 

Non ci riteniamo responsabili dell’uso che farete di queste informazioni le nostre guide/articoli hanno puro scopo informativo, in alcuni paesi compresa Italia l’uso e la coltivazione di cannabis è illegale e punito dalla legge in via penale e amministrativa leggetevi anche la https://houseofcannabis.it/disclaimer/
Anche se per nostra pura convinzione un’uso ricreativo occasionale o medico e non a fini di spaccio è del tutto lecito e per legalizzare eccovi il link http://freeweed.it/

 

 

 

 

 

Bobmarij

Bobmarij

Bobmarij. Attivista Pro Legalizzazione dal 2014 , Distribuisce Informazioni e Cannabis in Tutto il Globo.

Lascia un commento

HouseofCannabis